ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Presidenza USA: i nomi probabili del gabinetto Trump


USA

Presidenza USA: i nomi probabili del gabinetto Trump

Si vanno delineando i nomi che dovrebbero formare il gabinetto di Donald Trump.

Come segretario del tesoro è stato proposto Steven Mnuchin, ex direttore finanziario della campagna e amministratore delegato della Dune Capital Management. Una figura di spicco nel panorama americano, dal momento che ha lavorato 17 anni alla Goldman Sachs. Un banchiere col vezzo del cinema visto che ha prodotto blockbuster come Mad Max e Batman vs Superman o ancora l’ultimo film di Tom hanks, Sully.

Per la segreteria del Commercio, Tump pensa a Wilbur Ross, un miliardario americano, ex amministratore delegato della Nucor Corp. La società è una delle principali per il settore dell’acciaio.

Trump sarà ufficialmente confermato dai grandi elettori il 19 dicembre,. Da allora il gabinetto dovrà essere formato entro il 20 gennaio, data del giuramento alla Casa Bianca.

Una sorta di presidente-ombra potrebbe essere Rudolph Giuliani, ex sindaco di New York, a suo agio con i media e indiziato di poter diventare segretario di Stato, anche se potrebbe giocarsela con Newt Gingrich, ex presidente della Camera dei rappresentanti.

Il nuovo segretario di gabinetto quasi certamente sarà Reince Priebus. Presidente del partito repubblicano, sul quale non sembrano per il momento esserci stati problemi.

L’unico nome certo al momento è quello di Steve Bannon, che sarà il consigliere politico di Trump. Un nome che ha già creato polemiche per le idee di Bannon. Conservatore di ferro che dovrebbe diventare lo spin doctor del presidente eletto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Afghanistan: morti e feriti in attentato suicida