ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Obama a Berlino: "Fiducia nella continuità dell'impegno Usa per la Nato"


Germania

Obama a Berlino: "Fiducia nella continuità dell'impegno Usa per la Nato"

Era stato il governo di Berlino il primo ad esprimere lo shock per le elezione di Donald Trump, alla luce delle sue dichiarazioni sulla Nato. E proprio nella capitale tedesca Barack Obama ha voluto lanciare un messaggio rassicurante all’Alleanza Atlantica.

Durante la campagna elettorale Trump aveva ipotizzato un possibile disimpegno degli Stati Uniti, perché sostengono una spesa per la difesa sproporzionatamente più alta rispetto agli altri membri.

Obama, in Europa per il suo ultimo viaggio da presidente, che lo ha visto anche ad Atene, ha ricordato come negli ultimi anni la Nato sia diventata “la più grande alleanza al mondo, che ora è forte e pronta come non mai”. “Ho fiducia”, ha detto, “Che l’impegno che l’America ha mantenuto per 70 anni, sotto amministrazioni democratiche o repubblicane, continuerà e con esso il nostro impegno e obbligo, come prevede il trattato, di difendere ogni alleato”.

Trump ha più volte detto di voler ricucire i rapporti con Mosca, sollevando dubbi in Europa sul futuro delle sanzioni imposte da Washington e Bruxelles dopo l’intervento russo nell’est dell’Ucraina nel 2014.

Inoltre il timore è che la Russia approfitti del momento transitorio (il nuovo presidente americano si insedierà il 20 gennaio) per riprendere i bombardamenti in Siria.

Venerdì Obama incontrerà, oltre ad Angela Merkel, Matteo Renzi, il presidente francese Hollande, la premier britannica Theresa May e il capo di governo spagnolo Mariano Rajoy.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

La battaglia di Mosul, l'Isis perde una base aerea strategica