ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Erdogan: La Germania dà sostegno al Pkk. Il Belgio è una base dei militanti curdi


Turchia

Erdogan: La Germania dà sostegno al Pkk. Il Belgio è una base dei militanti curdi

Recep Tayyip Erdogan continua ad attaccare la Germania e l’Europa, sulla falsa riga di quello che aveva già fatto il suo ministro degli esteri martedì, accogliendo l’omologo tedesco.

In questo caso il presidente turco reagisce alle critiche giunte ad Ankara dopo l’arresto di un deputato filo-curdo del partito Hdp.

Recep Tayyip Erdogan ha detto:

La Germania definisce il partito dei lavoratori del Kurdistan un’organizzazione terroristica, ma continua a dargli sostegno implicito o esplicito. Che sorta di amicizia è questa? Che comportamento è? Non ha senso.

Ma Erdogan ne ha anche per il Belgio, sentiamo:

Il Belgio è ora una base importante per i militanti. Non è soltanto un centro importante per il Pkk, ma anche per l’organizzazione terroristica di Fetullah Gülen. Nel frattempo accadono cose importanti, le nostre moschee sono date alle fiamme, ma nessuno sembra occuparsene.

Il caso dell’arresto di 10 parlamentari di partiti pro-curdi, fra cui il deputato Selahattin Demirtas ha suscitato vive proteste in Europa. La Turchia è stata accusata di allontanarsi sempre più dai canoni di uno stato di diritto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Obama ad Atene parla di democrazia (ogni riferimento a Trump è puramente casuale)