ULTIM'ORA

Lettura in corso:

COP22: Kerry rassicurante dopo il "ciclone" Trump


Marocco

COP22: Kerry rassicurante dopo il "ciclone" Trump

È l’Africa il continente più colpito dal riscaldamento globale. Per questo il Marocco, ha colto l’occasione della Conferenza sul clima delle Nazioni Unite in corso a Marrakesh, per lanciare in un summit collaterale l’iniziativa “Tripla A”, che sta per Adattamento dell’Agricoltura Africana alle sfide dei cambiamenti climatici.

Il piano punta a mobilitare 30 miliardi di dollari per rinnovare i sistemi di coltivazione e triplicare i raccolti, nel rispetto dell’ambiente. Il settore ha ricevuto solo il 16% degli aiuti promessi dalla comunità internazionale.

“La maggioranza degli americani sa che i cambiamenti climatici sono reali e vuole mantenere gli impegni presi a Parigi”, ha detto John Kerry, intervenendo alla Conferenza Onu sul clima. Il segretario di stato americano ha tentato di rassicurare la platea internazionale, che ha accolto con preoccupazione il successo elettorale di Donald Trump.

Il neopresidente ha sempre manifestato la sua avversione per la storica intesa, già ratificata da Obama. Prevede che il riscaldamento climatico non superi di due gradi il livello preindustriale ed è entrata in vigore il 4 novembre scorso.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Mosca non ratifica il trattato istitutivo della Corte penale internazionale