ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Arrestato Ministro Economia russo per mazzetta da 2 mln di $


Federazione russa

Arrestato Ministro Economia russo per mazzetta da 2 mln di $

Il Ministro russo dell’Economia Alexey Ulyukayev arrestato per corruzione. Preso con le mani nel sacco, secondo i termini del comunicato del Comitato d’Inchiesta russo, mentre incassava una mazzetta da 2 milioni di dollari.

Secondo le indagini condotte dall’Fsb, i servizi segreti russi, che avrebbero intercettato Ulyukayev da almeno un anno, la somma sarebbe servita a garantire il via libero del Ministero all’acquisto della compagnia petrolifera Bashneft, detenuta dallo Stato, da parte del gigante del settore Rosneft, controllato dallo Stato ma con partecipazioni private.

La vicenda è tutt’altro che chiara stando alle dichiarazioni rilasciate a caldo del Vice Direttore della Banca Centrale Russa Sergueï Chvetsov: “le notizie diffuse dai media sono assurde” ha dichiarato. Se giudicato colpevole Alexey Ulyukayev, 60 anni, rischia dagli 8 ai 15 anni di prigione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Telefonata "cordiale" tra Donald Trump e Vladimir Putin