ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Easyjet: utile pre-tasse in calo per sterlina debole, passeggeri in aumento

Primo calo dei profitti di EasyJet dal 2009.

Lettura in corso:

Easyjet: utile pre-tasse in calo per sterlina debole, passeggeri in aumento

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo calo dei profitti di EasyJet dal 2009. La compagnia aerea britannica low-cost ha chiuso l’esercizio 2016 con un utile prima delle tasse diminuito del 28%, a 569 milioni di euro, in linea con le previsioni dell’azienda.

Aumentano però i passeggeri, a poco più di 73 milioni, e diminuiscono i prezzi, tendenza quest’ultima annunciata anche per l’anno prossimo.

EasyJet paga il calo della domanda di voli verso i Paesi colpiti da attentati e la caduta della sterlina dovuta alla Brexit che ha avuto un impatto negativo sulla compagnia pari a circa 100 milioni di euro.

Il vettore britannico prevede una spesa di circa 11 milioni di euro per ottenere la licenza di trasporto in un altro Paese dell’Unione Europea necessaria per continuare a volare nello spazio comune.