ULTIM'ORA

Lettura in corso:

NBA: Knicks battuti a Boston, Carmelo Anthony espulso


Sport

NBA: Knicks battuti a Boston, Carmelo Anthony espulso

Boston si rialza, dopo tre k.o. consecutivi in NBA, e stende al TD Garden New York.

I Celtics partono bene, chiudendo sul 31-27 il primo quarto di gara. Nel secondo periodo i Knicks prendono una batosta. L’ala piccola Carmelo Anthony, 12 punti in 12 minuti, viene espulso: due falli tecnici e qualche protesta di troppo nei confronti dell’arbitro costringono il 32enne newyorkese a lasciare il campo.

Da lì in poi i ragazzi di Hornacek non riescono più a tenere il passo dei padroni di casa che, tra la terza e quarta frazione sferrano l’attacco decisivo. 115-87 dice il tabellone al termine dell’incontro, con Isaiah Thomas migliore in campo. Per lui, 29 punti, 3 rimbalzi e 4 assist.

I Celtics, settimi in Eastern Conference, si preparano ora per la sfida di domenica sera, contro i Pacers, alle loro spalle in classifica. I Knicks, invece, voleranno in trasferta a Toronto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

Sport

Russia 2018: vince la Francia con la Svezia, all'Inghilterra il derby con la Scozia