ULTIM'ORA

Pochi giorni dopo la liberazione della zona dalle milizie dell’Isil, gli abitanti dei villaggi sulla riva del Tigri tornano a fare il bagno nelle acque del fiume.

Per due anni, il tempo della occupazione da parte dello Stato islamico, i residenti non hanno potuto raggiungere le acque del fiume, se non a prezzo di gravi punizioni.

Altri No Comment