ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Elezioni Usa: Hollywood delusa, ma per Coppola Trump è ingegnoso


cinema

Elezioni Usa: Hollywood delusa, ma per Coppola Trump è ingegnoso

In partnership con

La vittoria di Donald Trump ha destato turbamento e sconforto fra la maggior parte delle celebrità di Hollywood che sostevano Hillary Clinton.

Durante una conferenza stampa al festival cinematografico di Stoccolma, Francis Ford Coppola si è tuttavia trattenuto dal criticare Trump.

“Sono una persona ottimista e credo anche che la carica di Presidente sia un’entità”, ha detto Coppola. “Concedo a tutti il beneficio del dubbio. Donald Trump – se devo dire qualcosa di positivo su di lui – è ingegnoso, cerca i risultati e non è un uomo dell’ultra destra, né in campo religioso né in politica”.

A Los Angeles, sul tappeto rosso per la prima di “The Edge of Seventeen”, la vittoria di Trump era nei pensieri di tutti.

“Provo molta tristezza di fronte alla situazione e alla divisione del Paese”, afferma l’attrice Kyra Sedgwick. “Vorrei salire su un autobus assieme ad altre persone di sinistra come me che vivono a New York e a Los Angeles e percorrere il Paese e parlare con la gente di quello che ci rende simili non di quello che ci divide”.

“Non so, è quel genere di cose che le persone non si aspettano”, sostiene il produttore James L.Brooks. “Mi spaventa, mi preoccupa. Le proteste a New York e altrove sono eloquenti. Non si tratta di gente arrabbiata, ma preoccupata per il Paese”.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

Warry Beatty torna a dirigere dopo 18 anni con "Eccezione alla regola"