ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA: Clinton augura successo a Trump


USA

USA: Clinton augura successo a Trump

Il giorno dopo la sconfitta, Hillary Clinton si presenta ai sostenitori per accettare la sconfitta e augurare buona fortuna al vincitore: “ci augiriamo che Trump abbia successo per tutti noi”, ha detto. Ma non solo: la candidata democratica dice di aver proposto a Trump di “lavorare insieme per il bene del Paese”, formula tradizionale che non necessita di risposte particolarmente dettagliate.
Prima di tutto, comunque, l’esortazione ad accettare il risultato:

“Abbiamo visto che il nostro Paese ha fratture più profonde di quanto avessimo immaginato, ma continuo a credere negli Americani, e continuerò sempre a farlo e se lo fate anche voi allora dobbiamo accettare questo risultato e guardare al futuro. Donald Trump sarà il nostro Presidente. Gli dobbiamo garantire senza pregiudizi la possibilità di governare”.

In campagna elettorale Hillary Clinton ha rappresentato, o ha voluto farlo, la speranza simbolica di una presidente donna, che gli Stati Uniti non hanno ancora avuto. Non sarà lei a cambiare la storia, ma anche per questo ha voluto esprimere speranza:

“Mi rivolgo a tutte le donne, specialmente alle giovani che hanno affidato il loro destino a questa campagna e a me: voglio che sappiate che niente mi ha reso più fiera del fatto di rappresentarvi. Non abbiamo ancora sfondato quel soffitto di cristallo, ma un giorno qualcuno lo farà e spero prima di quanto si possa immaginare ora”.

Un discorso breve, più breve di quello che l’aveva preceduta, del candidato alla vicepresidenza. Poi un ultimo saluto ai sostenitori, tra le lacrime trattenute a stento. E ha lasciato la sala, è uscita di scena. Almeno per il momento.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Donald Trump presidente: le reazioni dei russi