ULTIM'ORA

Lettura in corso:

I sentieri battuti e dipinti da Dylan


Cult

I sentieri battuti e dipinti da Dylan

Il neo premio nobel Bob Dylan vanta un estro artistico anche pittorico. Una galleria di Londra esibisce adesso una selezione di suoi schizzi, acquerelli e opere in acrilico raffiguranti abituali paesaggi statunitensi. Sotto il titolo “The Beaten Path” (Il sentiero battuto) Dylan riflette un paese tutto intero di cui,‘on the road’, è testimone permanente con i suoi tour: motel, ferrovie, ponti, strade visti con quell’occhio melanconico che in altro modo ha siglato la colonna sonora del pop rock americano

PAUL GREEN, dirigente della HALCYON GALLERY, Londra: “E ‘nato in una piccola città americana e, ovviamente, ha fatto la strada per New York, centinaia di date dei tour in un anno, per tanti, tanti anni. Ha attraversato tutta l’America e suonavao spesso nelle città più piccole, voleva farlo, quindi questo è veramente il sentiero battuto, quello che ha percorso. La mostra espone davvero il suo amore per l’America e le cose americane… è il suo punto di vista dell’America che si rifà agli anni ’50, gli anni ’60, a Jack Kerouac, La strada, l’importanza della strada che riguarda tutti gli americani.”

La mostra è una panoramica sugli Stati Uniti analoga a quello della caleidoscopica sua canzone “Tangled Up In Blue”.
“The Beaten Path” è apert alla londinese Halcyon Gallery fino all’11 dicembre.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Il design a Dubai

Cult

Il design a Dubai