ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ultimi due giorni di campagna elettorale negli Stati Uniti. Polls: Trump sotto di 4 punti rispetto a Clinton


USA

Ultimi due giorni di campagna elettorale negli Stati Uniti. Polls: Trump sotto di 4 punti rispetto a Clinton

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Voleva solo mostrare un cartello con scritto ‘Repubblicani contro Trump’ ma qualcuno ha gridato ‘Ha un’arma’ e si è scatenato il putiferio con Trump portato via in fretta dal palco.
Ha un nome, Austyn Crites, l’uomo protagonista dell’interruzione del comizio del candidato repubblicano alla casa bianca Donald Trump a Reno, in Nevada, sabato.
Il ragazzo è stato fermato dalla polizia poi rilasciato.

“Ad un tratto, non so cosa stesse accadendo, tutte queste persone mi prendono di petto, mi prendono a calci, mi afferrano per il cavallo, insomma mi gonfiano di botte. Qualcuno poi urla qualcosa su una pistola e li’ davvero la situazione sfugge di mano. Ancora calci, le persone mi afferrano le braccia e le torcono. Sono molto grato alle forze dell’ordine che sono intervenute rapidamente perché se non fossero state li’, quella gente mi avrebbe potuto strangolare, uccidere sul posto”- ha detto Austyn Crites. Sottolinea che Obama pochi giorni prima, durante un comizio aveva invitato la folla a rispettare un contestatore.

Una bella differenza rispetto a quanto accaduto con Trump che ha subito cavalcato l’onda dell’infiltrato dicendo che nulla lo fermerà.

Ad ogni modo i sondaggi a due giorni dal voto, danno per sfavorito il candidato repubblicano. Secondo gli ultimi polls di NBC-Wall Street Journal e di Reuters-Ipso sarebbe sotto di 4 punti percentuali rispetto alla candidata democratica Hillary Clinton.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Le scuole di Nuova Delhi chiuse per 3 giorni “per smog”