ULTIM'ORA

Turchia, portati in carceri di massima sicurezza i leaders dell'HDP. Scure su Cumhurieyet: arrestato il direttore

Carcerazione preventiva per nove giornalisti del giornale d'opposizione. Sciame d'arresti nel partito HDP, in manette altri nove militanti

Lettura in corso:

Turchia, portati in carceri di massima sicurezza i leaders dell'HDP. Scure su Cumhurieyet: arrestato il direttore

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi arresti e repressione in Turchia. Selahattin Demirtas, il leader del partito d’opposizione HDP,“arrestato ieri con altri deputati accusati di favorire il terrorismo filocurdo”:http://it.euronews.com/2016/11/04/proteste-e-scontri-in-turchia-dopo-l-arresto-di-undici-parlamentari-del-partito, è stato trasferito da Diyarbakir, città a maggioranza curda, in una prigione di massima sicurezza a Edirne.
Stessa sorte per la co-leader dell’Hdp Figen Yuksekdag che però è stata trasferita a Kocaeli, a sud di Istanbul.

Il governo turco per bocca del ministro degli esteri respinge al mittente le accuse arrivate dalle capitali occidentali. “Sfortunatamente oggi la maggioranza dei paesi europei sostiene fortemente il PKK. Non possiamo accettare che ci diano lezioni su legge e democrazia”, ha detto Mevlut Cavusoglu.

Alle parole seguono i fatti: stamattina la magistratura ha stabilito la carcerazione preventiva per nove giornalisti del quotidiano turco di opposizione Cumhuriyet#, compreso il direttore Murat Sabuncu. L’accusa è di sostenere la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Tra gli arrestati un vignettista e un editorialista molto noti. Il giornale Cumhurieyet, in riferimento agli arresti di ieri, aveva titolato ‘una vergogna davanti alla storia’. In mattinata, arrestati anche altri nove esponenti del partito filocurdo Hdp.