ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Una vita da zucchina


cinema

Una vita da zucchina

In partnership con

Col film ‘My Life as a Courgette’ il regista svizzero Claude Barras offre un’animazione in stop-motion che puo’ sedurre qualunque genere di pubblico.

Courgette ha nove anni e vive con la madre alcolizzata che muore in un incidente. Cosi’ viene mandato a vivere in un orfanotrofio dove, dopo un inizio difficile, si ambienta. Le cose migliorano con l’arrivo di una ragazzina di nome Camille.

Claude Barras ha ingaggiato la talentuosa sceneggiatrice Celine Sciamma, autrice di questo adattamento di una fiaba per bambini. Descritto interamente dal punto di vista dei piccoli il film adopera le voci di giovani attori non professionisti in un’operazione disarmente e divertente.

Nulla è lasciato al caso in questo splendido film d’animazione che è il risultato di due anni di duro lavoro da parte di una squadra di oltre 100 persone.

Ne esce un film delicato e autentico, una storia edificante sull’innocenza e la capacità di recupero dei bambini.

Elogiato da critica e pubblico ‘La mia vita da zucchina’ è il candidato svizzero agli Oscar come miglior film straniero.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

"Dog eat Dog" di Paul Schrader