ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: sarà Sting a riaprire il Bataclan, il 12 novembre


Francia

Francia: sarà Sting a riaprire il Bataclan, il 12 novembre

Sarà Sting a riaprire il Bataclan, la sala concerti parigina chiusa dal massacro del 13 novembre 2015. Il cantautore si ebirà sabato 12, il giorno prima dell’anniversario.
Il 13 ci saranno gli Eagles of Death Metal, il gruppo che era in scena la sera in cui entrarono i terroristi ed uccisero novanta persone.
Ma verranno solo a scoprire una targa rievocativa, non suoneranno.

Sting invece sarà in concerno e i proventi andranno alle associazioni delle famiglie delle vittime.

“Grazie a Sting perché viene qui per dimostrare che abbiamo fatto fronte a tutto questo, che ci siamo rialzati, siamo andati avanti e il Bataclan torna alla vita. Grazie perché ci consente di tornare a fare rumore”, ha detto il direttore della sala concerti.

“Spero di rispettare la memoria e il gusto della vita di coloro che sono caduti”, ha commentato Sting.
Il calendario della sala è già ricco: confermato Pete Doherty per il 16 e 17, il 18 e 19 ci sarà Youssu ‘n Dour e poi il tabellone riprenderà uno stile più hard, come da tradizione. Ma con 90 stelle, con le iniziali delle vittime, scolpite all’ingresso.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Presidenziali Usa: l'ultimo fine settimana per convincere gli indecisi