ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti: almeno 240 dispersi al largo della Libia

Circa 240 persone disperse in mare, secondo le testimonianze raccolte da alcuni migranti che sono stati salvati al alrgo delle coste libiche: è la portavoce dell’Agenzia umanitaria delle Nazioni Unite

Lettura in corso:

Migranti: almeno 240 dispersi al largo della Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

Circa 240 persone disperse in mare, secondo le testimonianze raccolte da alcuni migranti che sono stati salvati al alrgo delle coste libiche: è la portavoce dell’Agenzia umanitaria delle Nazioni Unite a dare la notizia dell’ultima tragedia nel Mediterraneo.

Secondo alcuni testimoni, sono due i barconi affondati dopo la partenza dalla costa libica. Il racconto va ancora verificato nei dettagli, ma i soccorritori sono riusciti a trovare ventinove sopravvissuti e alcuni corpi. La ricerca prosegue.

Dei ventinove tratti in salvo, due sono stati trasportati con l’elisoccorso in ospedale a Palermo: uno ha gravi ustioni, l’altro è stato intubato in seguito ad attacchi epilettici.

Il responsabile del poliambulatorio di Lampedusa parla di scene strazianti, e racconta di una madre che gli mostrava con insistenza la foto del proprio figlio, che è tra i dispersi.