Baseball: Cubs campioni dopo 108 anni, battuti gli Indians in gara 7 delle World Series

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Baseball: Cubs campioni dopo 108 anni, battuti gli Indians in gara 7 delle World Series

<p>Per 108 anni è stata conosciuta come la maledizione dei Chicago Cubs. Un unico titolo, vinto nel 1908, poi una lunga astinenza che sembrava non dovesse finire mai. Almeno fino a mercoledì, quando i Cubs hanno battuto 8-7 i Cleveland Indiands nella decisiva gara 7 delle World Series, facendo impazzire di gioia Chicago.</p> <p>Per conquistare il titolo i Cubs hanno dovuto rimontare uno svantaggio di 3-1 nella serie. Il degno epilogo in gara 7 al Progressive Field di Cleveland, dove è servito un extra inning per decretare il vicitore dopo che i Cubs, avanti per quasi tutta la partita, si erano fatti riprendere sul 6-6 nel corso dell’ottavo inning.</p> <p>L’eroe di Chicago è Ben Zobrist, <span class="caps">MVP</span> delle World Series grazie alla valida nel decimo inning che ha spianato la strada al successo dei Cubs. Trionfo che arriva con un solo anno di ritardo rispetto a quanto ipotizzato in “Ritorno al Futuro 2”, dove il Marty McFly interpretato da Michael J. Fox viaggia trent’anni nel futuro (dal 1985 al 2015) e scopre, non senza meraviglia, che i Cubs sono finalmente riusciti a vincere il titolo. </p> <p>Una previsione che stava per trasformarsi in realtà con tempismo perfetto nella passata stagione, quando i Cubs si erano fermati ad un passo dalle World Series. L’anno di attesa in più non ha fatto che rendere ancora più dolce un successo che i tifosi dei Cubs assaporavano da tempo. Umore opposto per i fan degli Indians, che devono rimandare ancora una volta l’appuntamento con un titolo che Cleveland aspetta da 68 anni.</p> <iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/ADXs2C4Vmho" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>