ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Australia: sculture sulla spiaggia


Cult

Australia: sculture sulla spiaggia

La mostra all’aperto “Sculpture by the Sea”, a Tamarama, sulla spiaggia di Sydney in Australia, festeggia i 20 anni di vita. E’ la più grande mostra periodica di sculture a cielo aperto del mondo.

Ideatore e realizzatore dell’idea è stato nel 1995 David Handley, fondatore di “Sculpture by the Sea”, che viveva a Praga. Aveva visitato un parco di sculture all’aperto a Klatovy, Boemia settentrionale e l’idea lo ha ispirato.

Quest’anno il permio maggiore, dell’equivalente in dollari australiani di oltre 41 000 Euro, è andato all’australiano Johannes Pannekoek per la sua scultura “Change Ahead”. L’artista ci ha messo 4 giorni a trasferire la scultura in ferro da una tonnellata dal suo atelier alla spiaggia. L’opera si ispira alla natura non lineare della vita.

Quello che era iniziato 20 anni fa con un budget ridotto e un pubblico di 20.000 spettatori è oggi un importante evento culturale in Australia ed ha accolto quest’anno oltre 100 sculture di artisti provenienti da 17 paesi. Mezzo milionie di persone sono venute a visitare la spiaggia che è impreziosita dai manufatti fino al 6 novembre.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Le giovani armonie dal Baku Jazz Festival

Cult

Le giovani armonie dal Baku Jazz Festival