ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Stati Uniti: si teme un impatto significativo sul voto dopo la rivelazione dell'Fbi


USA

Stati Uniti: si teme un impatto significativo sul voto dopo la rivelazione dell'Fbi

Che effetto avrà sulla sfida tra Hillary Clinton e Donald Trump alle elezioni presidenziali la rivelazione dell’Fbi dell’esistenza di nuove migliaia di email? Analisti e gente comune temono un impatto significativo anche perché queste e-email potrebbero essere rilevanti per l’inchiesta chiusa lo scorso luglio senza alcuna incriminazione per la Clinton.

“Penso che ci saranno delle conseguenze sul voto. Le persone sono molto preoccupate per quello che sta succedendo e ora devono prendere una decisione”, dice un residente di Washington D.C.

“Devono lasciare stare la Clinton, non c‘è nulla di segreto in quelle email, la devono lasciare in pace invece di continuare a darle fastidio con queste maledette email. Sarà lei in ogni caso a essere eletta, se invece sarà Trump io me ne torno in Africa”, spiega un supporter della Clinton.

21 milioni di elettori hanno già votato. Secondo alcuni analisti, le probabilità che la Clinton diventi la prima donna presidente degli Stati Uniti sono scese dall’81 al 75%. L’impatto più tangibile della rivelazione dell’FBI potrebbe essere, secondi diversi esperti, sull’affluenza alle urne.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Ucraina: online le dichiarazioni dei redditi di politici e funzionari. Patrimoni da capogiro