ULTIM'ORA

Judo, Grand Slam Abu Dhabi: oro per Steenhuis e Altheman

Il Grand Slam di Abu Dhabi si è chiuso con una pioggia di ippon, waza-ari e yuko.

Lettura in corso:

Judo, Grand Slam Abu Dhabi: oro per Steenhuis e Altheman

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Grand Slam di Abu Dhabi si è chiuso con una pioggia di ippon, waza-ari e yuko. I veterani si sono scrollati di dosso un po’ di ruggine dopo due mesi di inattività e si preparano ad affrontare gli ultimi due appuntamenti della stagione in Cina e Giappone. I judoka più giovani hanno avuto l’opportunità di misurarsi con alcuni dei migliori atleti del circuito.

Nella categoria sotto i 78 chilogrammi Guusje Steenhuis ha centrato il suo quarto successo in un Grand Slam battendo in finale la tedesca Anna Maria Wagner, al debutto in un torneo di questo livello. All’olandese è bastato uno yuko, ottenuto con un ouchi-gari, per assicurarsi la medaglia d’oro.

Quarto successo in un Grand Slam anche per Maria Suelen Altheman. In finale la brasiliana ha avuto la meglio sulla tedesca Carolin Weiss. Dopo il waza-ari ottenuto con un harai-makikomi, la Altheman ha chiuso il combattimento immobilizzando l’avversaria al tappeto.

Tra gli uomini Aleksandar Kukolj ha fatto valere il suo status di numero uno del ranking nella categoria sotto i 90 chilogrammi. Il serbo ha dominato la finale contro il francese Axel Clerget. Kukolj ha prima messo a segno un waza-ari con un tana-otoshi, poi ha ottenuto l’ippon decisivo immobilizzando l’avversario.

Tutto secondo pronostico anche nella categoria sopra i 100 chilogrammi con la vittoria di Daniel Natea, numero 4 del ranking e favorito della vigilia. Il rumeno ha avuto vita facile contro il bielorusso Aliaksandr Vakhaviak, mettendo a segno uno yuko seguito poco dopo da un waza-ari.