ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Spagna: Sanchez si dimette da deputato socialista per dire "no" al governo Rajoy


Spagna

Spagna: Sanchez si dimette da deputato socialista per dire "no" al governo Rajoy

In profondo disaccordo con l’idea di rendere possibile un esecutivo di Mariano Rajoy, l’ex leader del partito socialista spagnolo Pedro Sanchez, si è dimesso da deputato. Al potere dal 2011, Rajoy si prepara a tornare al governare grazie all’astensione della grande maggioranza dei deputati socialisti che vuole evitare il terzo ritorno alle urne in un anno.

“Per settimane ho pensato alla difesa dei valori e al senso di responsabilità e prendere questa decisione non è stato facile. Per uno come me che ama e vede la politica come una forza trasformatrice, non c‘è onore più grande che essere deputato socialista”, ha spiegato Pedro Sanchez.

Violando le consegne, una piccola fronda di deputati socialisti è comunque intenzionata a votare no a Rajoy. La sua investitura a nuovo capo del governo spagnolo dal Congresso dei deputati è molto probabile e metterà fine a dieci mesi di crisi politica in Spagna.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Iraq: offensiva delle milizie sciite-irachene per la conquista della città di Tall Afar