ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Terremoto in Centro Italia. Gravi i danni ma non risultano vittime


Italia

Terremoto in Centro Italia. Gravi i danni ma non risultano vittime

La sola vittima di cui al momento ci sia notizia è un settantatreenne morto di infarto a Tolentino. Una vittima indiretta delle forti scosse di terremoto che hanno colpito in tarda serata il centro Italia.

Il primo sisma di 5,4 gradi sulla scala Richeter ha colpito la zona al confine tra Marche e Umbria, poco più a Nord dell’area interessata dal terremoto del 24 agosto. È stata quella, alle h 19.10, la scossa che ha probabilmente salvato decine di vite umane. Quando due ore dopo un nuovo sisma di 5,9 gradi ha fatto crollare edifici in numerosi villaggi, gli occupanti erano per la maggior parte già in strada.

Roma il sisma è stato chiaramente avvertito al punto da rendere necessaria l’evacuazione della Farnesina, seppure a titolo precauzionale.

“Ha cominciato a tremare tutto” racconta una turista americana in visita a Roma. “Subito non capivo, poi mi son detta credo è un terremoto! Le persiane si aprivano e si chiudevano e il lampadario ballava. Eravamo veramente spaventati”.

Visso, Ussita, Camerino, Castel Sant’Angelo sul Nera: sono solo alcune delle località che hanno subito gravi danni strutturali. Crollata completamente la chiesa di San Salvatore a Campi di Norcia. Per il momento risultano una decina di persone ferite in modo non grave. Gli esperti ipotizzano un legame indiretto con il sisma che due mesi fa ha fatto quasi 300 morti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Siria

Siria: colpite in raid aereo due scuole, decine di vittime