ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Deutsche Bank torna all'utile nel terzo trimestre


mercati

Deutsche Bank torna all'utile nel terzo trimestre

Deutsche Bank, la prima banca tedesca, al centro di un contezioso con le autorità statunitensi per lo scandalo dei titoli tossici legati ai mutui, sorprende tutti tornando all’utile nel terzo trimestre: 278 milioni di euro, in contrasto con la perdita di 6 miliardi dell’anno scorso dovuta alla svalutazione di diverse attività.

I ricavi in crescita si attestano a 7 miliardi e mezzo.

“È una banca importante per il sistema, non soltanto in Germania ma nell’intera eurozona”, afferma Craig Erlam, analista presso Oanda. “A prescindere dal fatto che sia grande e probabilmente troppo grande per fallire, essa accende di nuovo le preoccupazioni sul settore bancario in tutta la zona euro”.

“La situazione resterà difficile, accelereremo la ristrutturazione”, ha avvertito l’amministratore delegato John Cryan. Esempio di minore fiducia, nel terzo trimestre i clienti hanno ritirato circa 9 miliardi di euro di fondi nelle attività di banca al dettaglio. Mentre le riserve di liquidità sono diminuite di 15 miliardi, a quota 200 miliardi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mercati

Mps: nel piano industriale 2600 esuberi e 5 miliardi di aumento di capitale