ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tensioni nella Giungla di Calais: scontri alla vigilia dello sgombero


Francia

Tensioni nella Giungla di Calais: scontri alla vigilia dello sgombero

Una giornata carica di tensioni sfocia a Calais negli ennesimi scontri fra occupanti della Giungla e forze dell’ordine. Incertezze e paure legate all’imminente sgombero erano dal mattino di domenica sulla bocca di tutti.


Su France Info l’associazione di sostegno ai migranti L’auberge des migrants metteva in guardia da tensioni e possibili scontri in vista dello sgombero

Poi a inizio serata, il fuoco alle polveri: ai bagni chimici dati alle fiamme, la polizia ha replicato intervenendo con cariche e lacrimogeni, sia ai margini che all’interno dell’accampamento. Episodi sporadici, ma rivelatori della temperatura che all’approssimarsi dell’evacuazione totale non ha smesso di salire.


A mettere in guardia dal rischio di scontri le stesse autorità francesi. L’articolo in inglese dell’emittente France 24

A riconoscerlo lo stesso prefetto del Pas-de-Calais, che nel pomeriggio aveva riferito di tensioni, soprattutto fra le comunità sudanese e afgana, e parlato di un “dispositivo di sicurezza rinforzato”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Viktor Orban: l'Unione europea come l'Urss