ULTIM'ORA

Lettura in corso:

AT&T-Time Warner, affare fatto


società

AT&T-Time Warner, affare fatto

L’affare è fatto, AT&T compra Time Warner: l’accordo è stato trovato ed è già stato approvato dai Consigli d’Amministrazione delle due aziende, sulla base di 107 dollari e mezzo per azione, vale a dire un totale di 85 miliardi e 400 milioni di dollari.
Debito compreso, l’esborso di AT&T ammonta a 108,7 miliardi.

Soldi che il colosso telefonico non aveva in cassa: per procedere con l’acquisizione del gruppo media ha aperto nuove linee di credito. Secondo indiscrezioni, si tratterebbe di 25 miliardi da JP Morgan e altri 15 da Bank of America. Il resto viene pagato in titoli. Agli azionisti di Time Warner andrà circa il 15% di AT&T.

L’operazione, secondo le stime di alcuni analisti, porta l’indebitamento di AT&T a oltre 180 miliardi. La notizia giunge a borse chiuse, ma già in giornata, sulla base dei rumors, AT&T era stata sotto forte pressione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

AT&T e Time Warner, vicina la fusione ma con l'alea del debito