ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Crisi Bombardier: annunciati nuovi licenziamenti, 7.500 in due anni


società

Crisi Bombardier: annunciati nuovi licenziamenti, 7.500 in due anni

Bombardier resta sui binari della crisi. Il produttore canadese di treni e aerei ha annunciato nuovi licenziamenti facendo salire a 7.500 i tagli di personale negli ultimi due anni.

La crisi occupazionale riguarda soprattutto la divisione treni e ha coinvolto anche lo stabilimento di Vado Ligure, in Italia. Ma è la riduzione delle entrate del settore aeronautico a pesare sulle casse della multinazionale.

Il gruppo canadese ha registrato una perdita di 628 milioni nel primo semestre del 2016. I ricavi sono scesi a 8,2 miliardi di dollari contro i 9 miliardi dello scorso anno.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

società

Tabacco: maxi-offerta della BAT per Reynolds, verso terzo colosso mondiale