ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Monarchie e record

Dopo la scomparsa in Thailandia di re Bhumibol Adulyadej, passa a Elisabetta II il record del regnante più a lungo sul trono.

Lettura in corso:

Monarchie e record

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la scomparsa in Thailandia di re Bhumibol Adulyadej, passa a Elisabetta II il record del regnante più a lungo sul trono.

La regina britannica è in carica da 64 anni, il defunto re lo era da 70.

Di seguito una lista dei regnanti più longevi al mondo.

Elisabetta II, regnante in Gran Bretagna, sul trono dal 1952

Salita al trono a 25 anni, alla morte del padre, re Giorgio VI, Elisabetta venne incoronata il 2 giugno 1953. Dal 9 settembre 2015 la regina è la più longeva dei monarchi britannici, sorpassando anche la regina Vittoria, rimasta in carica per 63 anni, sette mesi e due giorni. Di conseguenza record anche per il figlio Carlo: il principe ereditario più a lungo rimasto tale.

Quando Elisabetta II salì sul trono, Giuseppe Stalin guidava l’Unione sovietica en Harry Truman gli Stati Uniti.

Hassanal Bolkiah, sultano del Brunei, al potere dal 1967

Hassanal Bolkiah è a capo di uno dei regni più ricchi al mondo, il Sultanato di Brunei. Sul trono dal 4 ottobre del 1967 in seguito all’abdicazione del padre, Haji Omar Ali Saifuddin. Grazie alle importanti riserve di petrolio e di gas il sultano regna su un paese dagli alti standard di vita. Il sultano è primo ministro, capo della Difesa e ministro delle Finanze, comandante in capo delle Forze armate, ammiraglio onorario della Marina militare e Ispettore generale di polizia. Record ache per la residenza ufficiale, che risulta essere l’edificio più grande al mondo, con le sue 1.788 stanze.

  • Qaboos bin-Said al-Said, Sultano dell’Oman, in carica dal 1970*

Dopo un colpo di stato contro il regno del padre, bin-Said al-Said si è insediato al potere 46 anni fa. Sotto il suo regno è stata accresciuta la capacità produttiva di petrolio e gas, e sono state ammodernate le infrastrutture nazionali. Il sultano controlla tutte le leve del potere, sebbene esistano una Assemblea e un Consiglio consultivi. Nel 2011 una ondata di proteste antigovernative hanno messo alla prova l’establisment. L’Oman controlla lo strategico stretto di Hormuz insieme all’Iran, e mantiene un ruolo discreto nell’ambito della politica regionale. Il sultano non ha eredi, e verda in condizioni di salute non buone.

Margherita II di Danimarca, sul trono dal 1972

Margherita II di Danimarca è la prima regina e il secondo regnante per durata dopo re Cristiano IV. Suo padre, re Federico IX e sua madre Ingrid di Svezia, hanno avuto tre figli. Dopo il referendum del 1953 la linea di successione è stata allargata anche alle donne. Margherita salì al trono alla morte del padre, il 14 gennaio 1972. Suo erede è il principe Federico.

Carlo XVI di Svezia, sul trono dal 1973

Noto in tutto il mondo per il suo ruolo ufficiale nella consegna dei Premi Nobel, re Carlo di Svezia svolge più un ruolo ceriminale che di direzione politica. Suo padre, re Gustavo Adolfo VI, mori nel 1947 in un incidente aereo.
Il sovrano è sposato con Silvia Sommerlath, tedesca di origini brasiliane. Sua figlia Vittoria è l’erede al trono, grazie alla riforma legislativa del 1980.