ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Champions: Cuadrado e un super Buffon lanciano la Juve, Lione battuto 1-0


Sport

Champions: Cuadrado e un super Buffon lanciano la Juve, Lione battuto 1-0

Un gol di Cuadrado nella ripresa e un Buffon in serata di grazia consentono alla Juventus di conquistare tre punti preziosissimi a Lione. Il numero uno para un rigore a Lacazette nel primo tempo ed è decisivo in un paio di occasioni su Tolisso. I bianconeri, in dieci uomini dal 54’ per l’espulsione di Lemina, tengono duro e al 76’ trovano la zampata decisiva con il colombiano. Vince anche il Siviglia, 1-0 a Zagabria con un gol di Nasri.

Il Monaco pareggia 1-1 in casa del CSKA e resta da solo al comando del gruppo E. Russi in vantagio al 34’ con Traore, i francesi trovano l’1-1 con Bernardo Silva a tre minuti dal 90’. Il Monaco conserva un punto di vantaggio sul Tottenham e due sul Bayer Leverkusen, che pareggiano 0-0 nell’altra gara del girone.

Nel gruppo F vincono sia Real Madrid che Borussia Dortmund. Al Bernabeu i campioni d’Europa si impongono 5-1 sul Legia Varsavia. Spagnoli in vantaggio con Bale. Dopo l’autorete di Jodlowiec e il rigore segnato da Radovic che vale il momentaneo 2-1, il Real dilaga con le reti di Asensio, Lucas Vazquez e Morata. Il Borussia passa 2-1 sul campo dello Sporting Lisbona grazie alle reti di Aubameyang e Weigl. Ai portoghesi non basta il gol di Bruno Cesar.

Terza vittoria consecutiva e ottavi di finale ormai ad un passo per il Leicester di Claudio Ranieri, che in Europa continua a non sbagliare un colpo. I campioni d’Inghilterra piegano 1-0 il Copenaghen con una rete di Mahrez al 40’ e consolidano il primato nel gruppo G.
Il Leicester ha ora cinque punti di vantaggio sui danesi e sul Porto, che vince 2-1 in rimonta sul campo del Club Brugge grazie al rigore trasformato da Andre Silva nel recupero.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

Sport

Red Bull Air Race 2016: Matthias Dolderer è il nuovo campione del mondo