ULTIM'ORA

Lettura in corso:

American Pastoral: il debutto di Ewan McGregor alla regia


cinema

American Pastoral: il debutto di Ewan McGregor alla regia

Basato sull’opera vincitrice del Premio Pulitzer di Philip Roth dall’omonimo titolo, “American Pastoral” è la storia di una perfetta famiglia americana della classe media che viene distrutta quando la figlia viene coinvolta nelle agitazioni politiche degli anni ’60.

La pellicola è il debutto come regista dell’attore scozzese Ewan McGregor.

McGregor, 45 anni, ha spiegato che è stata sua moglie a spingerlo a decidere di passare dietro la telecamera: “Ho sempre voluto fare la regia, da molto tempo aspettavo di avere una storia giusta da raccontare. E poi stavo parlando con mia moglie dicendole che forse non sarebbe mai successo. E lei mi ha detto: “Secondo me dovresti dirigere questo”. E così è stato”.

Jennifer Connelly, che interpreta il ruolo della moglie di McGregor nel film, ha spiegato che l’attore ha avuto un approccio molto equilibrato alla regia: “Penso sia stato equilibrato perchè si è preso tempo per ascoltare le domande di ciuscuno di noi e ha dato modo a tutti di esprimere se stessi, di eplorare e collaborare, ma allo stesso tempo ha mantenuto, penso, la sua visione, facendo scelte molto precise”.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
'Nocturama' del regista francese Bertrand Bonello

cinema

'Nocturama' del regista francese Bertrand Bonello