ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Exomars: la missione europea per Marte a una svolta

L’Europa sta correndo verso Marte: il lander della missione ExoMars dedicato all’astronomo italiano Giovanni Schiaparelli, autore della prima mappa del pianeta rosso, si è separato dall’orbiter Tgo (T

Lettura in corso:

Exomars: la missione europea per Marte a una svolta

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa sta correndo verso Marte: il lander della missione ExoMars dedicato all’astronomo italiano Giovanni Schiaparelli, autore della prima mappa del pianeta rosso, si è separato dall’orbiter Tgo (Trace Gas Obiter) e ha cominciato la discesa che il 19 ottobre lo porterà su Marte. Questo il momento cruciale della missione ExoMars, organizzata dalle agenzie spaziali europea (Esa) e russa (Roscosmos). Dopo il lancio del 14 marzo scorso dalla base russa di Baikonur, Schiaparelli e il Tgo hanno viaggiato insieme fino a raggiungere la distanza di circa un milione di chilometri da Marte. Quindi il computer di bordo ha eseguito l’operazione meccanica di separazione dei due veico