ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morto Klim Churyumov lo scopritore della cometa Rosetta 67P

Si è spento, come una delle stelle che aveva studiato tutta la vita, l’astronomo ucraino Klim Churyumov che 11 settembre 1969, grazie all’analisi di una fotografia della collega Svetlana Ivanovna Gera

Lettura in corso:

Morto Klim Churyumov lo scopritore della cometa Rosetta 67P

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è spento, come una delle stelle che aveva studiato tutta la vita, l’astronomo ucraino Klim Churyumov che 11 settembre 1969, grazie all’analisi di una fotografia della collega Svetlana Ivanovna Gerasimenko, scoprì la nuova cometa Rosetta 67P. Lo scienziato aveva 80 anni. Ad annunciarlo l’agenzia spaziale russa.

Sarebbe morto all’improvviso, mentre si trovava in strada a Kharkov.

Churyumov è stato il direttore dell’Osservatorio astronomico di Kiev. Nel 1986 ha scoperto una seconda cometa, la “Churyumov-Solodovnikova”.

Churyumov ha vissuto abbastanza per vedere la giornata finale della missione Rosetta. La navicella ha seguito poco più di due anni la cometa volando in formazione con essa prima di schiantarsi sulla sua superficie.