ULTIM'ORA

Lettura in corso:

'Nocturama' del regista francese Bertrand Bonello


cinema

'Nocturama' del regista francese Bertrand Bonello

In partnership con

La proposta di questa settimana è un film che ha attrae i cinefili – ‘Nocturama’ del regista francese Bertrand Bonello – un ritratto audace e controverso di giovani parigini che mettono in atto attacchi terroristici in città.

Scritto ben prima degli attentati in Francia, il film è diviso in due atti. Nel primo segue i protagonisti, giovani di diverse età ed estrazioni, attraverso una serie di azioni attentamente cronometrate in tutta la capitale francese. Nel secondo atto, si riuniscono in un grande magazzino di lusso dove intendono passare la notte in clandestinità. Sia per le strade che o all’interno del centro commerciale, l’atmosfera è soffocante, cosa inevitabile.

Bonello non giudica mai i suoi personaggi ma con una soluzione contemplativa lascia che lo spettatore se ne faccia un’idea.

Non vengono indagate le loro motivazioni. La forza del film sta nella suggestione. Il mondo onirico del negozio di lusso – loro prigione temporanea – diventa teatro di scene surreali dove i protagonisti, inebriati dalle loro azioni, capiscono che la fine è vicina e attendono il loro destino.

Sia che vi si legga un’analisi psicologica della violenza, un commento al consumismo o un semplice esercizio di stile, ‘Nocturama’ vi resterà impresso dopo la visione. Buon film.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

Il socialista Ken Loach difende il cinema d'Europa