ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il business che viene dallo spazio


business planet

Il business che viene dallo spazio

Progetto Copernicus, un modo di fare business

Copernicus, già conosciuto come “GMES” (Global Monitoring for Environment and Security), è un programma, molto complesso, di osservazione satellitare della Terra lanciato nel 1998 dalla Commissione Europea e da un pool di agenzie spaziali. Obiettivo: lo sviluppo di un Sistema dei sistemi per l’osservazione globale della Terra, per garantire all’Europa una sostanziale indipendenza nel rilevamento e nella gestione dei dati sullo stato di salute del pianeta.

Tra le varie applicazioni ci sono la gestione dei disastri naturali, il monitoraggio degli oceani o dell’atmosfera. Ma lo sviluppo del progetto prevede che Copernicus ricopra un ruolo importantissimo anche in altri ambiti: dai cambiamenti climatici alla protezione civile, allo sviluppo sostenibile. Un programma che è diventato un business per molti imprenditori che grazie a questi dati hanno migliorato la qualità e il fatturato delle loro aziende.

Copernicus

  • Copernicus è uno dei programmi spaziali europei per l’osservazione terrestre su larga scala. Fornisce una quantità di dati ambientali senza precedenti ai governi europei, alle istituzioni e al grande pubblico, il tutto a titolo gratuito.
  • I dati del programma possono essere utilizzati per aiutare i cittadini dell’UE nei casi di emergenza (calamità naturali o crisi umanitaria).
  • Si stima che il programma Copernicus tra il 2014 e il 2021 produrrà un business di 9 miliardi di euro (il costo del programma è di 4,3 miliardi di euro).
  • Grazie a Copernicus sono stati creati già oltre 15.500 nuovi posti di lavoro all’anno. Un dato destinato ad aumentare.
  • I vantaggi del programma europeo nel settore del petrolio e del gas sono stimati entro il 2020 intorno ai 312 milioni di euro.

Link utili

Dati spaziali per risolvere problemi quotidiani

In questa puntata di Business Planet Serge Rombi è andato nella cittadina di Delft, nei pressi di Rotterdam nei Paesi Bassi. Qui si trova SkyGeo l’azienda di Pieter Bas Leezenberg che produce dati sugli ipotetici rischi alla rete del gas dovuti alla deformazione del suolo. Pieter Bas Leezenberg che ha sviluppato un’applicazione utilizzando proprio le immagini satellitari di Copernicus: “Quello che produciamo è una mappa sui cedimenti delle strade e delle case di Rotterdam. Il colore dei puntini che vedete indica, per ciascuna di questi posti, quanto velocemente il terreno stia cedendo.”

Questa app è uno strumento decisamente utile e innovativo. Che ha cambiato il metodo di controllo della rete del gas, come ci spiega sempre il nostro imprenditore “Prima l’unico modo che avevamo per valutare un problema con un gasdotto era inviare sul posto degli addetti ai lavori. Con un apparecchio si scavava un foro e si controllava di persona cosa c’era.”

Questa applicazione ora viene utilizzata anche in altri settori: dal controllo dei pozzi di petrolio alle ferrovie e alle dighe. E in poco tempo ha conquistando il mercato. Il nostro imprenditore ora ha 200 clienti in tutto il mondo e un fatturato triplicato rispetto a tre anni fa. In Olanda ha 25 dipendenti, ma ha filiali anche a Houston e a San Francisco.

Serge Rombi, euronews: “Qual è l’obiettivo finale?”

Ivo Visser, analista per una grande azienda fornitrice di elettricità e gas olandese: “Sapendo come si muove la terra, possiamo migliorare la nostra pianificazione della manutenzione. Con questo metodo la sicurezza delle nostre infrastrutture è migliorata e siamo in grado di risparmiare fino al 90% dei costi.”

L’Unione europea: con Copernicus più lavoro e investimenti

L’osservazione della Terra attraverso il programma Copernicus ha avuto un impatto reale anche sull’economia. Grazie a questo progetto sono stati creati 15.000 posti di lavoro in un anno. Un vero successo. Tanto che la Commissione europea sta pensando di estendere il programma stesso.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

business planet

Il mercato dei droni spicca il volo