ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

ExoMars si avvicina al Pianeta rosso. Domenica il distacco della sonda

Entra nella sua fase più delicata la missione spaziale ExoMars.

Lettura in corso:

ExoMars si avvicina al Pianeta rosso. Domenica il distacco della sonda

Dimensioni di testo Aa Aa

Entra nella sua fase più delicata la missione spaziale ExoMars. Domenica prossima il modulo Schiapparelli per il contatto sul suolo marziano si separerà dal satellite per lo studio dei gas, in sigla Tgo.

Tre giorni dopo è prevista la discesa sulla superficie del pianeta rosso, una operazione della durata di sei minuti ma della massima tensione per il centro di controllo. I dati della sonda arriveranno sulla Terra dieci minuti dopo la loro emissione.

“La separazione non deve avvenire troppo in anticipo in modo che l’accuratezza dell’arrivo al suolo sia buona, ma allo stesso tempo non troppo in ritardo, per dare il tempo di riorientare il Tgo e rigovernare l’altitudine, in modo da non schiantarsi su Marte”.

La sonda compirà una ampia analisi dei gas presenti nell’atmosfera marziana, a cominciare dallo studio della presenza di metano. Tra gli scopi della missione c‘è anche quello di determinare se la sua origine sia diovuta a una fonte biologica o geologica.

ExoMars è una missione congiuta di Esa e Roscosmos, l’Agenzia spaziale russa. La seconda fase del programma, che prevede l’invio di un rover, è stata posticipata al 2020.