ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Dopo l'attentato alla moschea, eccezionali misure di sicurezza in Afghanistan


Afghanistan

Dopo l'attentato alla moschea, eccezionali misure di sicurezza in Afghanistan

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Dopo l’attentato che ieri ha provocato almeno quattordici morti e una quarantina di feriti nella moschea sciita di Kart-e-Sakhi, il governo afghano ha disposto importanti misure di sicurezza in tutto il paese. Oggi gli sciiti commemorano l’Ashura, o martirio dell’imam Hussein, nella battaglia di Kerbala.

L’attacco terroristico alla moschea ha scioccato tutto il paese.

Il racconto di una superstite :

Un uomo vestito da militare ha aperto il fuoco indiscriminatamente su tutti i presenti. Chi ha potuto è scappato, io sono rimasta intrappolata lì dentro, con mio figlio di 6 mesi. Mentre cambiava il caricatore ho implorato quell’uomo di non ucciderci, gli ho detto che mio figlio, così piccolo, non aveva colpe.

L’azione terroristica non è stata ancora rivendicata.

Il governo afghano aveva vietato le manifestazioni pubbliche in occasione dell’Ashura, visti i numerosi attentati realizzati in passato da gruppi fondamentalisti sunniti, che considerano gli sciiti
‘apostati’.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Abdeslam non parla: i suoi legali rinunciano a difenderlo