ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria, ancora bombe su Aleppo. Mosca: "Pronti a tornare a lavorare con gli Usa"


Siria

Siria, ancora bombe su Aleppo. Mosca: "Pronti a tornare a lavorare con gli Usa"

Continuano i bombardamenti dell’aviazione russa su Aleppo. Secondo fonti dell’opposizione negli attacchi di lunedi sarebbero morte 12 persone, quattro delle quali minori.

Cinque minori avrebbero perso la vita a Daraa, per il tiri di artiglieria partiti da postazioni anti-governative.

Mentre sul terreno la violenza non accenna a diminuire, gli attori della crisi siriana continuano a scambiarsi segnali diplomatici.

Parlando in Cina a un Forum sulla sicurezza, il viceministro della Difesa russo Anatoly Antonov ha rinnovato le critiche agli Stati Uniti, ma ha anche ribadito l’intenzione di Mosca di tornare a un lavoro comune coi “colleghi statunitensi e dei paesi occidentali”.

Scoppiato nel 2011, il conflitto in Siria avrebbe finora causato la morte di 300.000 persone, in grande parte civili, secondo i dati dell’Osservatorio per i diritti umani.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Putin rinvia una visita a Parigi. E' gelo tra Russia e Francia