ULTIM'ORA

Lettura in corso:

È morto il regista Andrzej Wajda


Polonia

È morto il regista Andrzej Wajda

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Era il 2000, l’ Oscar alla carriera corona l’attività artistica di Andrzej Wajda . Il regista polacco è morto ieri all’età di novant’anni.

Autore, tra l’altro, de L’uomo di marmo e L’uomo di ferro , che gli valse la Palma d’oro al festival di Cannes nel 1981, Wajda è considerato come il maggiore regista polacco della seconda metà del XX secolo.

Con i suoi film preannunciò i cambiamenti del suo paese, da dietro la cortina di ferro, fino alla nascita del sindacato Solidarnosc , al cui leader storico, Lech Walesa , dedicò il terzo atto della sua trilogia
L’uomo della speranza , uscito tre anni fa.

Wajda credeva nella missione di responsabilità degli artisti nei confronti della società.

Il suo ultimo film, Afterimage è in programmazione giovedì al Festival del cinema di Roma . Racconta delle vicissitudini del pittore polacco Wladyslaw Strzeminski che, nella Polonia degli anni Cinquanta, si rifiutava di applicare le regole dell’arte realista socialista.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Germania: arrestato a Lipsia il sospetto terrorista