ULTIM'ORA

Lettura in corso:

"Deepwater Horizon - Inferno sull'Oceano"


cinema

"Deepwater Horizon - Inferno sull'Oceano"

In partnership con

Il 20 aprile 2010 nel Golfo del Messico la piattaforma petrolifera Deepwater Horizon fu il teatro del piu’ grave disastro ambientale causato dall’uomo. “Deepwater Horizon – Inferno sull’oceano” è adesso il film che
racconta la storia dei 126 lavoratori che si trovavano a bordo della piattaforma sorpresi nelle più apocalittiche circostanze immaginabili.

La pellicola ha debutatto a Londra.

MARK WAHLBERG, attore: “I nostri obiettivi non erano tanto sugli errori commessi e quindi sui relativi responsabili. Si affronta piuttosto l’eroismo di 11 persone e quello che hanno fatto per sopravvivere ed aiutarsi a vicenda, questo è il tema del film”.

“Deepwater Horizon” esamina anche le scellerate decisioni prese dalla compagia petrolifera BP con l’enorme pressione che veniva fatta ricarede sul personale e gli impianti. Il tutto solo a scopo di lucro.

PETER BERG, regista: “Una cosa che spero la gente capisca è che le multinazionali come la BP possono danneggiare l’ambiente in modo grave, possono causare la perdita di vite umane, il personale sul campo ha la possibilità di tirare il freno, abbassare il ritmo quando c‘è troppa tensione”.

Il disastro della Deepwater Horizon è costato 560 milioni di dollari. Il film è costato 156 milioni di dollari e al momento della sua presentazione in settembre al festival di Toronto ha scatenato nel pubblico la standing ovation. Nel cast fra gli altri Kurt Russell, Gina Rodriguez, John Malkovich Kate Hudson. La pellicola è già in distribuzione mondiale.

Prossimo Articolo

cinema

I soldati GREEN CARD