ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia, ordigno esplode davanti a una stazione di polizia a Istanbul, almeno 10 feriti


Turchia

Turchia, ordigno esplode davanti a una stazione di polizia a Istanbul, almeno 10 feriti

L’ordigno esploso a Istanbul davanti a una stazione di polizia era nascosto in una bicicletta e non in una autobomba, come sostenuto in precedenza.

E’ quanto rivela il governatore locale in un comunicato con cui conferma anche che delle dieci persone ferite, almeno una versa in gravi condizioni.

Secondo alcuni testimoni citati dalla stampa, si sarebbe avvertita una enorme esplosione e in seguito degli spari.

Sul posto, nel cuore del quartiere di Yenibosna, nella parte europea di Istanbul, sono arrivate le ambulanze e la polizia ha isolato l’area avviando i rilievi.

Nelle principali città della Turchia gli attentati esplosivi non sono rari. L’ultimo in ordine di tempo avvenuto a Istanbul risale allo scorso giugno, quando un miliziano dell’Isil si fece esplodere nei pressi dell’aeroporto causando 45 morti. Ad agosto altre 50 vittime si sono contate per il bombardamento di una festa di nozze a Gaziantep.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Colombia: studenti in strada per rilanciare processo di pace con le Farc