ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Russia sospende accordo collaborazione su energia nucleare con Usa


Federazione russa

La Russia sospende accordo collaborazione su energia nucleare con Usa

La Russia annuncia la sospensione dell’accordo bilaterale con gli Stati Uniti sulla collaborazione nel settore dell’energia nucleare. La decisione è stata resa effettiva da un decreto firmato martedì dal Premier Dimitri Medvedev e pubblicato mercoledì dal governo. L’accordo era stato siglato a settembre 2013. Secondo Mosca la decisione è la logica conseguenza della politica di sanzioni adottata da Washington dopo l’annessione della Crimea.

Sergei Novikov, portavoce della Rosatom, Agenzia Russa dell’Energia Atomica: “Il lavoro da svolgere grazie a quell’accordo non è mai cominciato perchè ad inizio 2014, come è noto, c‘è stata una crisi nelle relazioni bilaterali, l’introduzione di sanzioni e più tardi il Dipartimento di Stato Americano ha informato, sul proprio sito web, di non avere intenzione di sviluppare questo tipo di collaborazione. Si trattava di fatto di un accordo rimasto lettera morta e mai messo in pratica” ha detto.

La mossa del Cremlino non è affatto un fulmine a ciel sereno: lunedì un decreto firmato dal Presidente Vladimir Putin aveva egualmente sancito la fine dell’accordo con gli Usa sul riciclaggio di decine di tonnellate di plutonio proveniente dalle ogive nucleari. Un accordo risalente al 2000.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Sparatoria nella scuola in South Carolina, i supereroi al funerale di Jacob