ULTIM'ORA

Lettura in corso:

De Mistura: "Aleppo Est rischia di essere distrutta in due mesi"


Siria

De Mistura: "Aleppo Est rischia di essere distrutta in due mesi"

La zona est di Aleppo rischia la distruzione totale, con la morte di migliaia di abitanti, nei prossimi due mesi e mezzo. È l’allarme lanciato dall’inviato spediale dell’Onu per la Siria.
Staffan De Mistura fa appello da un lato ai circa 1000 miliziani di Al Nusra che rifiutano di lasciare la città, dicendosi pronto ad andare sul posto personalmente per assicurare la loro incolumità se accetteranno di andarsene.

Dall’altro si rivolge a Damasco e Mosca e chiede: “Davanti agli occhi del mondo e dell’opinione pubblica, siete davvero pronti a continuare combattimenti di questo livello, usando questo tipo di armi e, di fatto, a distruggere l’intera parte orientale di Aleppo e la città vecchia con 275.000 abitanti, per eliminare 1.000 combattenti di al-Nusra?”

Al Nusra ha da poco cambiato nome scegliendo di chiamarsi Jabhat Fateh al-Sham anche per far dimenticare la sua fama di gruppo affiliato ad Al Qaida.
Mosca accusa Washington di non aver separato i terroristi dai cosiddetti oppositori moderati.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Turchia, ordigno esplode davanti a una stazione di polizia a Istanbul, almeno 10 feriti