ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Premio Nobel per la medicina 2016 al giapponese Ohsumi

Le cellule si rinnovano 'cannibalizzando' se stesse. È meccanismo dell'autofagia

Lettura in corso:

Premio Nobel per la medicina 2016 al giapponese Ohsumi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il biologo giapponese Yoshinori Ohsumi ha spiegato come si riciclano le cellule, un meccanismo alla base della continuità della vita.

Le cellule eucariotiche, cioè dotate di nucleo, si liberano dal materiale di scarto grazie all’ autofagia , che avviene nel lisosoma. Il lisosoma, scoperto dal citologo belga Christian de Duve nel 1949, è una vescicola che sarebbe una specie di sistema digerente della cellula.

Con questo meccanismo i globuli bianchi possono disfarsi di microrganismi patogeni o cellule morte precedentemente fagocitate.

Ohsumi è arrivato alle sue conclusioni studiando i lieviti e dimostrando che gli stessi meccanismi entrano in campo in tutte le cellule euucariote, comprese quelle umane.

La scoperta del meccanismo dell’autofagia potrebbe portare a una svolta nella cura dei tumori e delle infezioni.

Per il biologo giapponese è solo l’ultimo, e il più prestigioso dei riconoscimenti. A chi gli ha chiesto quale sia la sua motivazione nella ricerca ha risposto: ‘l’amore per il microscopio’ e il fatto di ‘andare là dove nessun altro è mai arrivato’.