ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Shimon Peres sepolto a Gerusalemme, per Obama "gigante del XX secolo"


Israele

Shimon Peres sepolto a Gerusalemme, per Obama "gigante del XX secolo"

Fra numerose delegazioni internazionali a Gerusalemme è stato dato l’addio a Shimon Peres, che riposerà fra i “Grandi della Nazione” al cimitero del Monte Herzl.

Familiari e politici si sono avvicendati per pronunciare gli elogi funebri in omaggio all’ex presidente israeliano e Nobel per la Pace, morto a 93 anni mercoledì. Presente anche il presidente palestinese Mahmoud Abbas.

Amici nonostante le divergenze: così lo ha ricordato il premier israeliano Benjamin Netanyahu. “Shimon sosteneva che la pace è la vera sicurezza. Se c‘è la pace ci sarà sicurezza, mentre io dicevo, Shimon, in Medio Oriente la sicurezza è una condizione primordiale per ottenere la pace. Sapete a quale conclusione sono giunto? Che col tempo avevamo entrambi ragione”.

Il presidente statunitense Barack Obama lo ha definito “un gigante del ventesimo secolo” e ha sottolineato la fede di Peres nell’uguaglianza fra tutti gli esseri umani.

“L’ultimo rappresentante della generazione dei fondatori ci ha lasciato”, ha detto Obama. “Shimon ha realizzato tante cose nella sua vita come mille uomini, ma ha capito che è meglio vivere il proprio periodo sulla terra non guardando al passato ma sognando ciò che non è ancora diventato realtà”.

Con sacchetti di ‘‘terra di Gerusalemme’‘, Peres è stato sepolto fra gli ex premier Yitzhak Rabin, con il quale condivise il premio Nobel per la Pace, e Yitzhak Shamir.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Iraq: in azione altri aerei francesi