ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Kashmir: attacco indiano oltre la Linea di controllo


India

Kashmir: attacco indiano oltre la Linea di controllo

Hanno provocato la morte di almeno due pachistani raid i indiani compiuti lungo la cosiddetta “Linea di controllo”.

New Delhi parla di un’operazione contro terroristi che si preparavano a penetrare nel suo territorio, ma il bombardamento potrebbe essere una ritorsione per il recente attacco a un campo militare indiano.

“L’esercito indiano ha condotto raid chirurgici la notte scorsa contro quelle postazioni” afferma il direttore generale delle operazioni militari, Ranbir Singh. “Durante queste operazioni antiterrorismo, perdite significative sono state inflitte ai terroristi e a coloro che li sostengono.”

La Linea di controllo separa le zone del Kashmir gestite dall’India da quelle sotto il controllo del Pakistan.

Islamabad contesta la versione di New Delhi, affermando che l’ipotesi di attacchi chirurgici su basi terroristiche è un’invenzione.

Il 18 settembre l’assalto di 4 miliziani a un accampamento militare indiano nel Kashmir aveva provocato 18 morti e fatto tornare alta la tensione nell’area.

New Delhi ne ha attribuito la responsabilità al gruppo jihadista pachistano Jaish-e-Mohammed.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Cina: frana travolge due villaggi, decine di dispersi