ULTIM'ORA

Lettura in corso:

A Gerusalemme l'ultimo omaggio a Shimon Peres


Israele

A Gerusalemme l'ultimo omaggio a Shimon Peres

Sono attesi leader e personalità di molti Paesi ai funerali di Shimon Peres questo venerdì a Gerusalemme.
Ci saranno Mahmoud Abbas, François Hollande, il principe Carlo d’Inghilterra e forse anche Barack Obama.

È già arrivato – e ha subito reso omaggio al feretro al parlamento israeliano – l’ex presidente statunitense Bill Clinton, che fu testimone dello storico accordo di pace israelo-palestinese di Oslo di cui Peres fu protagonista assieme a Rabin e Arafat nel 1993.

Migliaia di persone hanno atteso in coda per dare un ultimo saluto allo statista.
Tra loro la statunitense Alexa Neville, che afferma: “Shimon Peres, secondo me, era un uomo sia pragmatico sia idealista. Speriamo di continuare a perseguire la pace come lui anche dopo la sua scomparsa. Ma il mondo sarà un posto più povero senza di lui. E sicuramente in Israele non abbiamo molti leader come lui cui ispirarci.”

Lea Dekel, abitante di Gerusalemme, le fa eco: “Sono venuta a rendere omaggio al premier e presidente Shimon Peres e alla speranza di pace e a protestare contro il fatto di non fare nulla per la pace.”

Quella per il funerale di Peres si prospetta come la più grande operazione di sicurezza degli ultimi anni a Gerusalemme.
Migliaia di agenti sono stati dispiegati dentro e intorno alla città, in vista della cerimonia, che si terrà al cimitero del Monte Herzl, che ospita i “Grandi della Nazione”.
Uno speciale comando di polizia è stato allestito sul posto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Incidente ferroviario in New Jersey: almeno una vittima confermata e un centinaio di feriti