ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles promette il reinsediamento di 30.000 rifugiati entro la fine del 2017

Il sistema delle quote europee per la suddivisione dei rifugiati è stato ridimensionato dopo la dura opposizione degli stati membri nell’Europa dell’Est.

Lettura in corso:

Bruxelles promette il reinsediamento di 30.000 rifugiati entro la fine del 2017

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sistema delle quote europee per la suddivisione dei rifugiati è stato ridimensionato dopo la dura opposizione degli stati membri nell’Europa dell’Est.

Point of view

Dobbiamo incentivare i reinsediamenti. Il sistema deve funzionare e voglio essere molto chiaro su questo: non abbiamo fatto concessioni e non abbiamo rinunciato ai principi di base della nostra politica

Dimitris Avramopoulos Commissario europeo alle migrazioni

La Commissione aveva proposto il reinsediamento di 160.000 persone dalla Grecia e dall’Italia in due anni, ma a poco piu’ di un anno, il bilancio è deludente.

Solo 5600 rifugiati sono stati spostati, Brussels ora propone di reinsediare 30.000 persone entro la fine del 2017.

Nonostante gli scarsi risultati del sistema delle quote, il commissario alle migrazione Dimitris Avramoupoulos mantiene la linea dura nei conftronti degli stati membri: “Dobbiamo incentivare i reinsediamenti. Il sistema deve funzionare e voglio essere molto chiaro su questo, non abbiamo fatto concessioni e non abbiamo rinunciato ai principi di base della nostra politica”

La Commissione ha sottolineato che fino ad ora sono stati spesi 467 milioni di euro per aiutare i rifugiati siriani.

Grazie all’accordo con la Turchia, il numoro di sbarchi è diminuito sensibimente in Grecia: si è passati da 1700 persone a 85 persone al giorno da giugno.