ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Regionali Spagna, vittoria dei nazionalisti bashi e del PP in Galizia


Spagna

Regionali Spagna, vittoria dei nazionalisti bashi e del PP in Galizia

I nazionalisti bashi del PNV (Parido Nacionalista Vasco) vincono le regionali e ottengono 29 seggi, 9 meno di quelli necessari per ottenere la maggioranza assoluta.

Circa 1,7 milioni di persone erano convocate alle urne nei Paesi Bashi spagnoli. I nazionalisti bashi potrebbero riuscire a colmare il deficit in termini di deputati attraverso un’alleanza con i socialisti dello PSOE o con il PP. Fermi a 17 seggi gli indipendentisti dell’EHUBildu e la sinistra alternativa di Podemos con 11. La partecipazione al voto è stata del 62,26%.

L’altra regione in cui si è andati alle urne è la Galizia dove il centro destra ha consolidato la propria posizione ottenendo la maggioranza assoluta e confermando che la regione del Premier Mariano Rajoy è uno dei bacini elettorali più fedeli al PP. In Galizia l’affluenza alle urne è stata del 63,76%.

I nuovi equilibrii stabiliti dalle regionali in Galizia e nei Paesi Baschi potrebbero avere un’influenza per sbloccare la situazione politica a livello nazionale. Da ormai 9 mesi, dopo le legislative di dicembre scorso, la Spagna è priva di un governo con piene funzioni.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Siria: all'Onu gli Stati Uniti denunciano la "barbarie" russa