ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa, Cruz a sorpresa: “Voto Trump”


mondo

Usa, Cruz a sorpresa: “Voto Trump”

“Voterò per Donald Trump”: a sorpresa arriva l’endorsement, l’appoggio ufficiale di Ted Cruz al candidato repubblicano. Sono pero’

“Il nostro paese è in crisi”, spiega il senatore repubblicano del Texas ed ex candidato per
la casa Bianca sulla sua pagina Facebook. “Hillary Clinton non è adatta a ricoprire la carica di presidente, le sue politiche sarebbero solo dannose per milioni di americani. Onoro la promessa fatta un anno fa e appoggio Donald Trump “. pero’

I sondaggi sono, però, a favore di Hillary Clinton, la candidata democratica alla Casa Bianca ha 6 punti percentuali di vantaggio contro il rivale repubblicano.

Numeri che potrebbero influenzare il voto anticipato nei 37 stati, oltre al District of Columbia, dove si trova la capitale Washington DC, che esercitano l’opzione dell’early voting. Come scrive il New York Times, il voto anticipato svolge un ruolo determinante nelle presidenziali americane. Il Minnesota è stato il primo a esprimere la preferenza prima dell’8 novembre per il rinnovo della Casa Bianca.

“Durante il voto per le primarie c’era una lunga fila da fare”, spiega un elettore, “questa volta invece ho votato in cinque minuti”.

In stati chiave come Arizona e Ohio si voterà il 12 ottobre. Ma a influenzare quel voto potrebbe essere il primo dei tre dibattiti presidenziali che si svolgerà il 26 settembre alla Hofstra University, nello Stato di New York.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

"Non sparate, non è armato": grida alla polizia la moglie di Scott. Il video dell'uccisione a Charlotte