ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Lione, la fotografia come business

Cult

Lione, la fotografia come business

In partnership con

Anche la fotografia è business d’arte. Lo dimostra Docks Foto Art Fair che si è tenuta a Lione, Francia. 15 gallerie internazionali hanno messo in vendita gli scatti di alcuni fotografi. Fra loro figura anche un presentatore della TV francese Nikos Aliagas, che ha proposto le foto dei suoi viaggi.

L’obiettivo della fiera è sviluppare il mercato della fotografia nel sud dell’Europa.

L’appuntamento lionese ha proposto prezzi accessibili e visioni anche da orizzonti problematici. Fra le piccole gallerie espositrici anche la Gallery One di Ramallah che promuove l’opera di artisti palestinesi influenzati dalle tragedie delle loro regioni.

Fra gli approcci artistici articolati quello di Sandra Senn che rappresenta la galleria tedesca Voss. L’artista svizzera realizza sculture in legno come fossero casette o battelli e li fotografa per mostarle poi al pubblico.

La fotografia investigativa è quella dell’algerino Bruno Hadjih che opera a Parigi come fotoreporter di testate come New York Times, lo Stern, Le Monde.

Wolfgang Spindler, euronews: “Oggi quasi tutti sono fotografi ma alla Photo Docks Art Fair alcuni bravissimi fotografi dimostrano che il loro lavoro è il frutto di un lungo processo artistico. Non basta solo un click per cogliere una foto.

La mostra di questi scatti puo’ ancora essere vista a Lione nel quartiere de La Confluence )

Prossimo Articolo