ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cinema: morto Curtis Hanson

mondo

Cinema: morto Curtis Hanson

Pubblicità

Curtis Hanson è morto: il 71enne regista, affetto da Alzheimer, si era da tempo ritirato dalle scene.

È stato trovato senza vita nella sua abitazione, il decesso è stato attribuito a cause naturali.

Vinse l’Oscar nel ’97 con L.A.Confidential, insieme a Brian Helgeland, per la miglior sceneggiatura nell’adattamento del romanzo di James Ellroy. In quell’occasione ebbe anche la nomination come miglior regista, mentre la protagonista, Kim Basinger, ottenne l’Oscar come miglior attrice.

Di quel film, Hanson era anche produttore.

Un successo che fu seguito da “Wonder boys”, una commedia con Michael Douglas, e poi “8 mile”, con Eminem.

Hanson lascia un figlio appena dodicenne, avuto dalla compagna Rebecca Yeldham.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo